Chi mi ama, mi segua …

Ciao gente…Io salto altrove.Porterò un po' dei miei vecchi post con me.Ma questo blog resterà fermo qui.Forse lo trasformerò in un blog per altri argomenti… non so… Non mi sono trovato male su Virgilio, che mi ha anche premiato con una bella home!E poi la community che ho trovato qui mi piace.Per questo, se volete ancora venire a trovarmi, vi lascio qui l' indirizzo del mio … Continua a leggere

Una Madonna lirica

Un certo giorno, accasciato pigramente fra i cuscini del letto disfatto, con una mano su una guancia e l' altra nelle pagine di un volumetto dedicato alla pittura murale in Italia, proprio mentre sorvolavo sul già visto, mi sono imbattuto in un anonimo straccetto d' affresco quattrocentesco, steso su non so che muro, a Pavia, a ricordare che, prima di … Continua a leggere

From disco, to disco …

 Giacomo Puccini, "Madama Butterfly" Nel pensare a qual musica metter qui, la copertina de "Il rosa Tiepolo" mi ha suggerito questa scelta. Come vedete, non propongo niente di nuovo: un classico di Puccini, un classico dell' opera, in una edizione conosciutissima, credo anche molto amata, tanto da essere, forse, quel che di più noto ha fatto il compianto Giuseppe Sinopoli-di suo vorrei anche provare la Tosca, … Continua a leggere

Segnalibro

 Roberto Calasso, "Il Rosa Tiepolo", Adelphi  Uffa … per adesso, con tutta la roba latina che mi tocca leggere e studiare, arrivo a sera che non mi resta nè testa serena nè cuore leggero per legger altro.Ho mollato lì Musil (che è una bella bestia da domare …), mi trascino appena sulle pagine del "Bach" di Buscaroli, e poco più. Aspetto solo di liberarmi … Continua a leggere

Un po’ di scultura neoclassica

"Il Neoclassicismo è lo sguardo più romantico che si sia posato sull' antichità classica: e da quel che vedrà questo sguardo nascerà il Romanticismo." Ecco con quali parole potrei concludere, se solo volessi scriverlo, un buon libro sull' età neoclassica: ma invece di completarle con la scritta "Fine", pinziamole qui con un paio di virgolette ad iniziare il discorso. Dunque, abbiamo detto Neoclassicismo: va bene, ma … Continua a leggere

Dolcetto o scherzetto ?

Un giorno, qualche anno fa, salmodiando a voce alta e molesta fra le sale della Pinacoteca Ambrosiana in compagnia di una cara amica (con la quale ho in seguito litigato furiosamente per orrende quisquiglie proustiane) mi sono imbattuto in questo quadro, che già conoscevo, ma che, quel giorno, nel ritrovarmelo davanti per descriverlo, mi ha stupito con l'offerta di un' associazione mentale del tutto inaspettata . … Continua a leggere

Stoffa d’ argento

A poca distanza da i "Tre crocifissi" di Foppa, mi piace qui parlar un po' di Alessandro Bonvicino, vero nome di quel pittore bresciano e cinquecentesco noto per lo più come il Moretto. Non temete: non vi dirò molto, possono anche bastare due quadri, per ora, trattenendo a fatica il presunto ritratto di Fortunato Martinengo ancora dietro le quinte, per … Continua a leggere

From disco, to disco …

 Arvo Part "Berliner Messe" e altro, Naxos Mi scuso per la mancanza dei famigerati puntini sulla a di Part. Ho scoperto da poco questo compositore : questo cd Naxos è per ora l' unica cosa sua che ho ascoltato. E' stata una incantevole sorpresa. Il "Gloria" della "Berliner Messe" è una delle cose più affascinanti che abbia mai sentito. E poi giunge proprio a … Continua a leggere